Domande e VIDEO-Risposte sulla contraccezione

Sicurezza contraccettiva senza effetti collaterali. E' vero?

Sicurezza contraccettiva del 99,3% senza effetti collaterali?
Io non ci credo!

La sicurezza contraccettiva di Pearly e Ladycomp è del 99,3% grazie a più fattori:

  • Il lavoro di microchip e del software.
    Grazie al sistema neuronale intelligente, gli apparecchi, si adattano, con ogni giorno di utilizzo, sempre più al ciclo mestruale della donna che subisce nel tempo dei mutamenti, a causa delle naturali variazioni ormonali.
    Infatti, il programma di Pearly e dei modelli Lady-Comp ha convalidato la sua sicurezza contraccettiva attraverso l’esatta valorizzazione di oltre 1 milione di cicli, cioè 35 volte in più del minimo richiesto dalla procedura per l’assegnazione dell’Indice Pearl.
    Nei calcoli che il software esegue – nella fase pre-ovulatoria – si tiene conto del fatto che gli spermatozoi mantengono, nel corpo della donna, una capacità fecondante di massimo 120 ore (=5 giorni) e quindi, proprio per garantire una sicurezza contraccettiva del 99,3% , almeno 5 giorni prima dell’ovulazione indicano rosso.
  • L’oggettività di calcolo.
    Le indicazioni che Pearly e LadyComp offrono alla donna sono il risultato di un insieme di calcoli oggettivi, che escludono quindi il rischio derivante da valutazioni soggettive errate (come ad esempio accade nel metodo sinto-termico).
  • I dati memorizzati vengono comparati con quelli derivanti dai calcoli delle medie delle temperature dei mesi precedenti e, quindi, gli apparecchi si accorgono se un dato è errato (per esempio per febbre).
  • Altissima precisione di misurazione.
    Con Pearly e Lady-Comp la misurazione della temperatura avviene con un apposito termistore che trasmette al software un dato con una precisione al centesimo di grado, che il programma utilizzerà per costruire le medie delle temperature delle diverse fasi del ciclo.
    Inoltre il processo di misurazione viene controllato dal programma per ca. 100 volte al secondo e vengono evidenziate eventuali anomalie (ad esempio se si apre la bocca).

Ricordiamo che l’affidabilità contraccettiva di Pearly e Lady-Comp del 99,3% è stata testata clinicamente e certificata in modo indipendente (agli apparecchi è stato attribuito un indice di Pearl dello 0,7)