Domande e VIDEO-Risposte sulla contraccezione

I dati di Lady-Comp sono utili anche per il monitoraggio della fertilità?

I dati di Lady-Comp sono utili anche per il monitoraggio della fertilità?

Il ciclo della donna è praticamente suddiviso in 3 fasi:

  • La fase pre-ovulatoria (che parte dal 1° giorno della mestruazione) di cui una parte dei giorni è NON fertile e una parte è invece fertile quando ci troviamo pochi giorni prima dello scoppio del follicolo, la cosiddetta ovulazione
  • La fase ovulaloria
  • E la fase post-ovulatoria, prevalentemente NON fertile
Tutto ciò avviene grazie all’equilibrio tra due ormoni gli estrogeni e il progesterone.

Nella fase pre-ovulatoria affinché il follicoli possa maturare e possa quindi esserci l’ovulazione vi è una predominanza estrogenica, subito dopo lo scoppio del follicolo calano gli estrogeni e c’è un aumento del progesterone che determina un aumento della temperatura basale. Il ciclo fertile e ovulatorio è quindi caratterizzato da un andamento bifasico della temperatura: un fase ipotermica dal 1° girono di Mestruazione fino all’ovulaizone

Attraverso la Stampa dei dati memorizzati nell’apparecchio è possibile controllare se la donna ha regolarmente l’ovulazione e l’equilibrio ormonale estro-progestinico tra la fase preovulatoria e quella postovulatoria.

In caso di squilibrio ormonale, infatti, il grafico delle temperature inserite non presenta il tipico andamento bifasico, e nella stampa questo emerge.

Quando risulta utile una Stampa dei Dati 
Non tutte le donna sanno che mestruare non significa necessariamente ovulare e che avere, anche se regolarmente, l’ovulazione non é presupposto automatico di fertilità.
Quindi la stampa dei dati torna utile per avere un quadro dell’equilibrio ormonale della donna, soprattutto in caso di:
  • Post Pillola
  • Troppi giorni rossi o gialli
  • Ciclo eccessivamente irregolare
  • Pianificazione di Gravidanza
  • Premenopausa.
Insomma in tutti i casi in cui si vuole fare una vera prevenzione. Definire gli apparecchi Lady-Comp dei semplici contraccettivi naturali, benché sicuri al 99,3%, è veramente riduttivo. In pratica sono gli apparecchi Pearly e Lady-Comp praticamente dei dispositivi diagnostici, di analisi continuativa della fertilità della donna, nel lungo periodo.